Quarti Playoff, gara 2. Baby Santos – Dinamo07 52-62

Abbiamo la ghiotta occasione di chiudere la serie in casa e approcciamo la partita nel modo giusto, con grande intensità ed agonismo, come d’altronde fa la Dinamo. Rispetto alla gara di due giorni prima, la Dinamo trova un Missaglia superlativo in attacco che riesce a realizzare 4 grandi canestri nella prima frazione che gli ospiti conducono 10 – 14. La Dinamo è anche capace di metter giù una difesa che chiude tantissimo ogni spazio e noi, già privi del nostro miglior marcatore Panella, finiamo addirittura per rifiutare alcuni tiri, ostinandoci a provare a servire la palla vicino a canestro, proprio dove gli ospiti si dimostrano più pronti e più fisici di noi. All’intervallo siamo dietro di 6 lunghezze (21-27) e, per la Dinamo, Missaglia è a quota 15 punti.

Sapendo di aver perso una valanga di palloni e di aver tutto sommato difeso bene entriamo in campo nella ripresa con fiducia. Tuttavia, la Dinamo, in campo con il loro miglior quintetto, è addirittura capace di stringere ulteriormente le maglie in difesa e, nell’arco del periodo, segneremo solamente 7 punti. Noi commettiamo l’errore di scoraggiarci troppo, lasciando scivolare gli ospiti dapprima sul 25-40, poi sul 26-43 e, ad inizio quarto periodo, addirittura sul +18 (29-47). Fanelli si prende la scena con giocate di pura grinta e Rocco e Tarallo ci puniscono dalla lunga.

Quest’anno abbiamo imparato a stare sempre in partita e siamo stati capaci di ricucire strappi importanti, ma la Dinamo è una squadra molto forte e, soprattutto, 18 punti nel terzo quarto, con questo punteggio, sono un’enormità; se fossimo riusciti a restare sempre nei 10, forse, avremmo assistito a un finale più combattuto. Abbiamo avuto la grande dignità di vender cara la pelle e l’orgoglio di giocare un ultimo quarto da squadra, costringendo la Dinamo a rimettere dentro i migliori per gli ultimi minuti, quando a 1:35” dalla fine abbiamo tirato per il -5 dopo una sontuosa rimonta. La bomba di Tarallo che ci ricaccia a -10 scaccia ogni incubo per la Dinamo e ci condanna a rimandare tutto a gara 3.

La Baby nel Cuore

Baby Santos – Dinamo 07   52-62 (10-14; 11-13; 7-16; 24-19)

Baby Santos

Bianchi 2, Isenburg 12, Simeone 4, Besana 6, Sacchi 3, Quattrin Ti. 5, Carrer 11, Chianese 7, Piccolo 2, Medi 0, Ambrosini 0, Assirelli 0.

Dinamo 07

Missaglia 17, Peruch 5, Sarotto 4, Tarallo 10, Rocco 9, Minguzzi 7, Fanelli 8, Rubino 2,  Segalini 0, Tagliaferri 0, Falliti 0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.